Parlando ... Nella Vigna del Signore

Luogo di confronto nella Vigna del Signore
 
IndicePortaleCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Torna nella Home
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Ultimi argomenti
» San Pietro Claver
Ven 09 Set 2011, 03:49 Da Mikhael

» Non so che fare
Ven 26 Ago 2011, 10:35 Da Angel

» La mia testimonianza d'Amore
Mer 24 Ago 2011, 12:00 Da Angel

» Testimonianza di un miracolo che converte un intellettuale
Mar 23 Ago 2011, 13:44 Da Angel

» San Charbel (Sarbel, Jerbello) Giuseppe Makhluf
Dom 24 Lug 2011, 16:25 Da Mikhael

» Natività di San Giovanni Battista
Ven 24 Giu 2011, 15:51 Da Mikhael

» Sant'Antonio di Padova
Lun 13 Giu 2011, 17:40 Da Mikhael

» Beata Serafina del Sacro Cuore (Clotilde Micheli)
Sab 28 Mag 2011, 18:09 Da Mikhael

» San Filippo Neri
Gio 26 Mag 2011, 16:33 Da Mikhael

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata

Condividere | 
 

 il mio pellegrinaggio a Collevalenza di Mingardi Lella

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
mingardi lella



Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 23.03.10

MessaggioTitolo: il mio pellegrinaggio a Collevalenza di Mingardi Lella   Mar 06 Apr 2010, 18:48

[b]IL MIO PELLEGRINAGGIO A COLLEVALENZA
nota di martedì 20 ottobre 2009
IERI SONO STATA IN PELLEGRINAGGIO A COLLEVALENZA,E' STATA UN'ESPERIENZA FAVOLOSA CHE ANCORA NON RIESCO A PIENO AD ELABORARE.CONSIGLIO DI ANDARE DI LUNEDI'; AL MATTINO ALLE 10 C'E' LA MESSA, QUINDI ANDATE SUL POSTO PRIMA PER POTERSI CONFESSARE,PRIMA DELLA MESSA SONO STATA IN RACCOGLIMENTO DAVANTI AL CROCEFISSO CHE E' SITUATO NEL SANTUARIO DEL CROCEFISSO,UNA STATUA INCREDIBILE CHE VUOLE RAPPRESENTARE L'AMORE DI GESU' NELLA DONAZIONE DI SE STESSO PER AMORE NOSTRO,E HO PENSATO CHE IN QUELLA STATUA CHE NON ESPRIME DOLORE,CI PUO' ESSERE ANCHE UNA FORMA DI RISERVATEZZA DELLA MADRE SPERANZA CHE NON VOLEVA VEDERE GESU' SOFFERENTE.QUESTA E' NATURALMENTE UNA MIA IMPRESSIONE,MA DATO CHE PER MOLTI LATI,MI RICONOSCO IN MADRE SPERANZA(CERTAMENTE NON AGLI STESSI LIVELLI)TROVO COMBACI CON IL FATTO CHE ANCHE A ME SUCCEDE DI NON POTER VEDERE UN FILMATO SULLA SUA PASSIONE O DI LEGGERE QUALCOSA DI DETTAGLIATO IN PROPOSITO.
ALLE 10 HO PARTECIPATO ALLA MESSA,CON LA CONSAPEVOLEZZA DI VIVERE L'EUCARESTIA SOLO GRAZIE ALL'AMORE DI GESU' PER NOI,GRAZIE ALLA CONCESSIONE CHE DIO HA FATTO DI SE STESSO,PER POTERCI SALVARE E RIPORTARE NELLA CASA CHE LUI HA CREATO PER NOI,NELLA CASA DEL PADRE,E MENTRE LO RICEVEVO E LO RINGRAZIAVO PER QUESTO,HO SENTITO UN GRANDE AMORE PER IL SUO AMORE,ED HO RIPETUTO TI AMO,INSEGNAMI IL TUO AMORE.....FINO ALLA FINE DELLA CELEBRAZIONE,CHE QUASI NON SENTIVO PIU',MA CHE E' TORNATA PRESENTE ALL'ATTO DELLA BENEDIZIONE.SONO RIMASTA SEDUTA PER LA PREPARAZIONE ALLA LITURGIA DELLE ACQUE,E POI SONO ANDATA A METTERMI IN FILA,E PREGANDO IL ROSARIO SUI 10 COMANDAMENTI,QUINDI PER 100 AVE MARIE,CHE SONO TERMINATE NEL MOMENTO ESATTO CHE SONO ENTRATA NELLO SPOGLIATOIO PER LA VASCA....ALTRO SEGNO?
AL MOMENTO DI DIRE LA PREGHIERA CON I PIEDI NELLA VASCA UNA GRANDISSIMA EMOZIONE,NON RISCIVO A LEGGERE LA PREGHIERA,ED HO COMINCIATO A PIANGERE,TREMAVO E MI SENTIVO IMMERSA NEL CUORE DI GESù,E GLI PARLAVO,GLI CHIEDEVO DI AIUTARE LA MIA AMICA....IL MIO AMICO...TUTTI QUELLI CHE ERANO CON ME NELLA VASCA IN QUEL MOMENTO,CHE AVEVO NEL CUORE.
MI SEMBRAVA DI AVERE POCO TEMPO PER FARE L'ELENCO DELLE PERSONE CHE VOLEVO FAR CONOSCERE A GESù,MA POI HO CAPITO CHE LE CONOSCEVA TUTTE,PERCHE' CONOSCEVA IL MIO CUORE.
ALL'USCITA DELLA VASCA ERA PASSATO TUTTO,COME SE FOSSI PASSATA DAL SUO MONDO AL MONDO REALE,E ALLORA SONO TORNATA DAVANTI AL CROCEFISSO PER GODERE ANCORA UN PO' DELLA SUA PRESENZA,HO SCOPERTO UN NUOVO MODO DI PARLARE CON GESU' ,RIPETENDO CON I GRANI DEL ROSARIO LA STESSA FRASE TANTE VOLTE,FINO A CHE IL MIO CUORE NON SIA ENTRATO IN COMUNICAZIONE COL SUO,E QUESTO CREDETEMI E' STATO MEGLIO DI QUALUNQUE FORMA DI CONCENTRAZIONE ,PROVATA FINO AD OGGI E IL BELLO E' CHE E' VENUTA....COSI',PER GRAZIA DIVINA.
HO PORTATO L'ACQUA PER I MIEI AMICI PIU' CARI,E LA MANDERO' A FAUSTO CHE NON PUO ANDARE AL SANTUARIO,LA PORTERO' A CRISTINA PER LA SUA SALUTE,MA QUELLO CHE VOGLIO E DEVO ASSOLUTAMENTE FARE E' FAR CONOSCERE A TUTTI QUESTO POSTO ECCEZZIONALE,IN CUI L'EREDITA' CHE MADRE SPERANZA HA LASCIATO E' IL SUO CUORE CHE E' ANCORA COLLEGATO AL CUORE MISERICORDIOSO DI GESU'.
METTO QUI I NUMERI DI TELEFONO DEL CENTRO INFORMAZIONI
075-8958282 INFORMAZIONI@COLLEVALENZA.IT
INTERNET:http//www.collevalenza.it-e-mail:acam@collevalenza.it
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Angel
Admin


Messaggi : 103
Data d'iscrizione : 18.03.10

MessaggioTitolo: Re: il mio pellegrinaggio a Collevalenza di Mingardi Lella   Mar 06 Apr 2010, 18:56

Non conoscevo questo posto, come ne sei venuta a conoscenza? E quale mistero è legato ad esso? Mi piace scoprire questi luoghi spirituali, con la speranza che un giorno anche io ci possa andare.

Bella però la tua testimonianza perchè apre il cuore e ci fa capire che l'amore di Gesù è reale e non solo scritto nei libri. Grazie Lella!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://nellavigna.forumattivo.com
mingardi lella



Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 23.03.10

MessaggioTitolo: Re: il mio pellegrinaggio a Collevalenza di Mingardi Lella   Mer 07 Apr 2010, 17:00

è stato un caso,leggevo sempre sul libricino "pregate pregate"la storia di Madre Speranza,e pensavo che era un po' simile a me,quel suo modo di sentire Dio,non come un padre severo,ma come un padre buono e pieno d'amore.Non sapevo che esisteva un santuario,poi una mia amica mi ha detto se andavo don lei a un pellegrinaggio vicino a Perugia,a Collevalenza appunto,sono andata su internet e ho scoperto che si trattava proprio della mia suorina.Queste sono le chiamate misteriose dell'etere!!![b]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
mingardi lella



Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 23.03.10

MessaggioTitolo: Re: il mio pellegrinaggio a Collevalenza di Mingardi Lella   Mer 07 Apr 2010, 17:03

questo è il sito
http://www.collevalenza.it/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Enza



Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 21.03.10
Età : 66
Località : italia

MessaggioTitolo: Re: il mio pellegrinaggio a Collevalenza di Mingardi Lella   Lun 12 Apr 2010, 23:02

Io ritengo che spesso quando si decide di fare un pellegrinaggio e lo si sente dentro come fose una chiamapartiita, lascia dentro una ricchezza che accompagna la persona nel proprio cammino di fede. E' successo a me nell'anno 2000. Dopo aver trascorso alcuni giorni di vacanza in Puglia da una amica, tornai a casa molto insoddisfatta per cose che avevo visto e che non mi erano piaciute, comportamenti da parte loro che non approvavo. Mi ricordo che vidi mia sorella e le dissi: Giovanna l'anno prossimo invece di fare otto giorni ne farò solo tre ma voglio andare a Lourdes, non so perchè dissi, ma sento un grande desiderio. Trascorsi quei mesi nella gioia pensando al pellegrinaggio che avrei fatto, andare da Maria mi metteva le ali e mi rendeva gioiosa. A gennaio prenotai l'albergo e a tempo opportuno prenotai il vagone letto. In quei mesi che mi separavano ho voluto sapere tutto su Lourdes, perciò comprai la cassetta di Bernadette, lessi la sua storia, insomma sembravo diventata una bambina. Io per la verità sono nata a tre Km dalla città ma allora era tutta campagna e sull'angolo della nostra casa costruirono una cappella della Madonna di Lourdes, desiderio degli abitanti e felicità del parroco. Perciò pensate, io sono cresciuta con la Madonnina, uscivo e la vedevo, giocavo e lei era lì, quando d'estate si proiettavano i film di don Camillo o di Marcellino pane e vino pure Lei li vedeva, insomma è stata la mia Mamma celeste e sostituiva la mia mamma terrena quando lei non c'era. La mamma poi mi raccontava meraviglie sulla Vergine di Lourdes, mi elencava i miracoli e a modo suo mi ha fatto conoscere Bernadette Soubirous. Quando partii ero così felice ed emozionata che piangevo al pensiero di andare da Lei. Il viaggio ricordo è stato piuttosto lungo, siamo arrivati con 2-3 ore di ritardo, ma quando misi piede alla stazione di Lourdes corsi in albergo posai la valigia e a corse andai alla grotta. Credetemi, mi sono sentita tirar dentro e da lì non volevo più staccarmi, l'ho sentita come viva lì presente in mezzo a tutti ma soprattutto l'ho sentita mia, lì per me. Naturalmente ho capito dopo il perchè di tanta emozione e amore verso Maria e la sua grotta, mi stava portando totalmente a Gesù. Ho cambiato il modo di pregare, la conversione è stata totale, l'amore per Gesù oltre che per Maria naturalmente mi ha invaso il cuore. E' stato talmente breve il tempo di permanenza che non sono riuscita a godere totalmente tutto, così l'anno successivo chiesi a mio figlio se volesse venire anche lui e insieme andammo a trovarla. Dal 2001 a oggi l'ho visitata 5 volte la Mammina, l'ultima volta è stato l'anno della mia consacrazione all'Immacolata nel 2006 e per tale evento decisi di fare la dama e accompagnai col treno bianco gli ammalati. Sicuramente per me Lourdes ha un fascino e un'attrazione particolare, e l'anno prossimo organizzerò un pellegrinaggio per accontentare i Militi essendo responsabile del gruppo. Intanto però ci accontentiamo della grotta di Chiampo in provincia di Vicenza, grotta ideata da fra Claudio un frate conventuale che l'ha riprodotta uguale uguale a quella di Lourdes, pensate che ci sono persino delle piccole fontanelle. Ho partecipato a parecchi pellegrinaggi tra cui la Terra Santa e pure quella è stata una grande chiamata. La prossima volta vi racconterò cosa è successo e come Gesù ha operato per portarmi da Lui. Amici loro sono qui con noi e noi dobbiamo amarli con tutto il cuore. Maria ci accompagna e ci fa attraversare le strade di questo mondo per portarci a Gesù. La docilità ci fa vivere sereni, perchè dove c'è Gesù c'è la pace.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Angel
Admin


Messaggi : 103
Data d'iscrizione : 18.03.10

MessaggioTitolo: Re: il mio pellegrinaggio a Collevalenza di Mingardi Lella   Mar 13 Apr 2010, 19:34

Bellissima questa testimonianza Enza! Anche a me un giorno, piacerebbe mettere piede in un posto così spirituale, dove si può toccare anche la sofferenza degli altri. Un pò come sogno di andare su quella collina di Medjugorje dove molti hanno trovato una pace ed una conversione molto forte! Questi sono i veri centri spirituali del mondo uniti alla Terra Santa che ha avuto l'onore e il privilegio di sentire il passo del Suo Signore!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://nellavigna.forumattivo.com
Enza



Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 21.03.10
Età : 66
Località : italia

MessaggioTitolo: Re: il mio pellegrinaggio a Collevalenza di Mingardi Lella   Mer 05 Mag 2010, 15:45

Cara Lella, non so dove abiti ma l'anno prossimo molto facilmente organizzerò proprio verso fine maggio un pellegrinaggio a Lourdes. Essendo una consacrata all'Immacolata e presidente devo a distanza di 4 anni accontentare i miei fratelli consacrati. Perciò se la tua abitazione non è lontana dalla mia città (in privato te lo può eventualmente dire Angel), liberamente potrai decidere. Ciao e......Dio sia con te un sorriso, Enza
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
mingardi lella



Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 23.03.10

MessaggioTitolo: Re: il mio pellegrinaggio a Collevalenza di Mingardi Lella   Mer 05 Mag 2010, 23:44

TESTIMONIANZA DI UN MIRACOLO

Cara Enza,io sono di Aedea,prov.di Roma,si mi piacerebbe venire a lourdes,ma io non ho molte possibilità economiche ,perchè a causa di un momentaccio di salute,ho smesso lo scorso anno di lavorare,ed adesso a 58 anni,aspetto i 60 per la pensione,che comunque sarà la minima da contributi,e con uno stipendio solo e pure basso in famiglia,già è tanto sopravvivere.
A proposito della mia malattia ,voglio dirvi una cosa,quando sono andata a collevalenza,sapevo di avere delle cellule cancerogene allo stomaco e un esofago di barret abbastanza importante.Ero stata avvisata dal Signore,come già mi era successo con il carcinoma all'utero.Mi spiego meglio...mi sono svegliata una mattina con la sensazione fortissima di dover fare la gastroscopia,nessun segnale,nessun fastidio,ma giàmi era successa la stessa cosa con l'utero e nonostante i medici dicessero altro io mi accorsi che avevo un tumore all'utero ma diagnosticato quindi in tempo e reciso.Quella mattina mi svegliai con questa sensazione e dopo accertamenti scoprii questa cosa.
Quando andai sulla tomba di Madre Speranza,poggiai latesta sulla sua tomba,e sentii.-"porta la tua croce"-
Ricordo perfettamente che ni innervosii con la Madre,perchè io non ero lì per me,e non mi interessava...poi andai alle vasche ,come ho testimoniato nel racconto.
dopo pochi giorni,feci una nuova ecografia,e scherzando dissi al mio medico...tanto non trovi niente perchè sono stata a Collevalenza....
Era una frase buttata la,per giocare,non pensai minimamente che poteva essere vero....anche perchè stavo veramente male,e non me l'aspettavo.
Risultato della biopsia.....è sparito tutto,resta solo l'esofago di barret,che non è pericoloso,e quelle cellule non potevano regredire da sole.......
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Enza



Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 21.03.10
Età : 66
Località : italia

MessaggioTitolo: Re: il mio pellegrinaggio a Collevalenza di Mingardi Lella   Gio 06 Mag 2010, 14:30

Ciao Lella vedo che siamo coetanee, io ho 59 anni e mi ha fatto davvero piacere conoscere la tua storia. Queste sono le grazie che il Signore dà alle persone umili e che si affidano a Lui totalmente. Brava. Mi spiace molto anche per la tua situazione finanziaria oltre che per i disturbi che hai, ma secondo me il problema denaro non esiste. Non sono benestante, ma nemmeno disoccupata. Andando all'anno prossimo credo riuscirò a mettere dei risparmi a favore di 1-2 persone che desiderano molto visitare là la Madonna ma che economicamente fanno fatica. Un anno è lungo e può succedere qualsiasi cosa perciò non asicuro nulla, ma se fossi in te coccolerei questo sogno chiedendo alla Vergine l'aiuto necessario facendo magari anche il mio nome. Se vorrai venire a trovarmi su yt il mio canale è questo:
http://www.youtube.com/user/soledeldeserto
Ciao cara Lella ti sono vicina con la preghiera e ti dò la mia amicizia. Un sorriso Enza
Ps: io sono di Brescia e stasera partono le 1000 miglia, ora metto sul canale le foto. Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: il mio pellegrinaggio a Collevalenza di Mingardi Lella   

Tornare in alto Andare in basso
 
il mio pellegrinaggio a Collevalenza di Mingardi Lella
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Parlando ... Nella Vigna del Signore :: Testimonianze :: Pellegrinaggi (Raccontate le vostre esperienze di pellegrinaggio)-
Andare verso: